Tu sei qui

Crisi della ristorazione nelle grandi città: in cima al podio Firenze

Nel 2020 in Italia 22.692 imprese della ristorazione hanno chiuso i battenti, mentre ne sono state avviate solo 9.207. Si tratta del dato più basso degli ultimi 10 anni.
Dal "Rapporto 2021 dell’Osservatorio Ristorazione" è emerso che sono le grandi città ad aver sofferto maggiormente: Firenze registra il record negativo di locali scomparsi con -262 unità (+87% sull’anno precedente), seguita da Roma con -1.518 (+25%) e Palermo con -228 (+13%). Milano ha perso 722 attività, +0,1% rispetto al 2019, mentre reggono Napoli e Torino. Su Economia A&F Osserva Italia di Repubblica, Alessandra Favaro analizza lo studio evidenziando luci e ombre dell’anno 2020.

11/05/2021