Tu sei qui

San Giuseppe e i bignè fritti

Per quanto possa sembrare strana, questa combinazione caratterizza una delle più antiche tradizioni romane. Roberto Dottarelli, Accademico di Roma Castelli, nell’ultimo numero di Civiltà della Tavola, illustra il simbolismo del bignè e spiega come la contaminazione delle tradizioni pagane con le feste propiziatorie del periodo, deve aver favorito l’associazione tra i festeggiamenti in onore di San Giuseppe e del dolce ghiotto, metafora dell’uovo che era divenuto, con il Cristianesimo, il simbolo della rinascita dell'uomo in Cristo.

19/03/2021