Tu sei qui

Dalle Delegazioni

Delegazione Sofia - riunione conviviale e consegna Diploma di Buona Cucina

13 Luglio 2021,

La Delegazione di Sofia ha organizzato una riunione conviviale sul tema "Il caffè in cucina..." presso il ristorante Este. La relatrice dell’evento è stata la signora Irina Dilkova, giornalista e rappresentante dell’Accademia del caffè di Rovereto, che ha presentato la storia dell'Accademia e della più antica torrefazione del caffè, fondata dalla famiglia Bontadi nel 1790 in Italia. Sono stati esposti oggetti del Museo del caffè (CoBo o Collezione Bontadi). Lo chef Kamen Todorov e lo chef Evtim Petkov, hanno proposto un menu speciale a base di caffè utilizzandone diverse qualità nella preparazione dei piatti. Durante il convivio, la Delegata Penka Nesheva, ha invitato il dott. Francesco Calderoli, Vicario Capo Missione presso l'Ambasciata d'Italia nella Repubblica di Bulgaria, a conferire il Diploma di Buona Cucina (2020) al ristorante "Este". Ospite speciale alla serata è stata anche la cantante e attrice Maria Elena Infantino che si è congratulata con gli Accademici in occasione del terzo anniversario della fondazione della Delegazione in Bulgaria con performance musicali.

Delegazione Sulmona - consegna premio "Massimo Alberini"

11 Luglio 2021,

La Delegazione di Sulmona ha consegnato il premio "Massimo Alberini" all'Azienda Agricola "Alla Casa Vecchia" di Pacentro (AQ) nella sala consiliare del Palazzo Comunale. Foto 1.Il Delegato Giovanni Maria D'Amario illustra le motivazioni dell'assegnazione del premio, con lui il Sindaco di Pacentro Guido Angelilli e il Segretario della Delegazione Rosa Giammarco. Foto 2. Consegna del Premio ai titolari dell'azienda. Foto 3. Accademici e autorità. 

Delegazione Shanghai - riunione conviviale

9 Luglio 2021,

In occasione dell’Italian Design Day, la Delegazione di Shanghai ha esplorato il format “Design&Dining”, un'esperienza culinaria unica, ideata e disegnata dal giovane e talentuoso chef Antonio Corsaro del ristorante "La Scala" insieme a quattro designer apprezzati a livello internazionale, con formazione ed esperienze completamente differenti: Gianmauro Vella, Marco Bovo, Stefano Piontini e Gwenael Pennarun. Ogni piatto creato dallo chef è stato ridisegnato creativamente e presentato da ognuno dei designer con modalità originali e coinvolgenti. I cinquanta ospiti hanno partecipato attivamente e dimostrato grande apprezzamento per il format ideato dalla Simposiarca e Segretario della Delegazione Simona Lodolo. I ringraziamenti della Delegazione ai quattro designer per aver accettato la sfida creativa, al Console Generale d’Italia a Shanghai nonché Accademico onorario Michele Cecchi, all’ambasciatore dell’Italian Design Day a Shanghai Aldo Cibic per aver partecipato e al professor Roberto Pagani per il supporto.

Delegazione Terre Modenesi - riunione conviviale

8 Luglio 2021,

La Delegazione di Terre Modenesi ha visitato l’ameno agriturismo Podere Diamante posto sulle colline all’interno dell’omonima Riserva Agrifaunistica, nel cuore delle Terre dei Castelli, sul crinale che congiunge gli abitati di Castelvetro di Modena e Levizzano Rangone. Ospitati nella fresca terrazza (foto 1) con vista sulle vigne di Lambrusco Grasparossa, degustato successivamente durante il convivio, gli Accademici hanno assaporato le specialità del locale, ricette tradizionali riviste e allargate di sapori per renderle più appetibili ai palati contemporanei e agli estenuanti climi estivi. Riconoscimento e brindisi con il proprietario-chef Leone Monticelli sotto un rasserenato cielo di stelle, in un buio silenzio da gustare (foto 2). Foto 3. Tortelloni del podere. Foto 4. Petto di faraona al forno farcito.

Delegazione Vercelli - riunione conviviale

7 Luglio 2021,

Il convivio d'estate della Delegazione si è svolto nel cuore di Vercelli all' Hosteria del Capel Rosso, un luogo tradizionale e tipico, dove è possibile degustare piatti creativi, avvolti da un'atmosfera assolutamente unica. Il menu proposto ha valorizzato le ricette del territorio, cucinate e rivisitate dallo chef Efrem Cognasso. Assolutamente ricercato il risotto, di cui è stata particolarmente apprezzata la finezza nello specificare la varietà utilizzata per la sua realizzazione. La lingua, proposta nelle tre varianti, è stato il piatto che ha conquistato gli Accademici: la rivalutazione del "quinto quarto", trasformato in un piatto gourmet (foto 4). La torta bavarese ai frutti di bosco è stato l'omaggio al tema dell'anno “Il bosco e il sottobosco. Castagne, funghi, tartufi, frutti di bosco nella cucina della tradizione regionale”. Foto 1-2. La Delegata Paola Bernascone Cappi e il Coordinatore territoriale Piemonte est Piero Spaini. Foto 3. La Delegata con lo chef Efrem Cognasso. 

Delegazione della Svizzera Italiana - riunione conviviale

6 Luglio 2021,

La Delegazione si è ritrovata per la seconda riunione conviviale presso l’Hotel Splendide Royal a Lugano dove lo chef Domenico Ruberto ha deliziato i convenuti con un menu “stellato”. Simposiarca della serata è stato l'Accademico di lunga data Marco Varini, che ha completato il percorso delle eccellenze presenti in Val Piora, invitando il professor Raffaele Peduzzi a parlare del Centro di Biologia Alpina di Piora, Istituto conosciuto a livello internazionale. Agli Accademici presenti, alla fine del convivio, è stato consegnato il meraviglioso volume "Storia della cucina italiana a fumetti. Dalle tagliatelle etrusche al tiramisù". La serata, a detta degli Accademici presenti, è stata un successo. Foto 1. Da sinistra, il Delegato Emilio Casati, Raffaele Peduzzi, Presidente del Centro di Biologia Alpina di Piora, l’Accademico Marco Varini. Foto 2. Da sinistra, Emilio Casati, Domenico Ruberto executive chef, Marco Varini. Foto 3. Il menu. Foto 4. Carpaccio di barbabietola, tuorlo d’uovo bio, chips di mela candita, yogurt.

Delegazione Fermo - riunione conviviale

4 Luglio 2021,

Una giornata indimenticabile di vera Accademia, preparata e curata nei minimi dettagli dalla Simposiarca Vice Delegata Clarissa Marzialetti, che ha guidato Accademici e ospiti alla scoperta di Santa Vittoria in Matenano, città dei monaci Farfensi, giunti nelle Marche dalla provincia reatina e che nel 934 fondarono la cittadina. La meraviglia e l’attrazione verso i tesori di Santa Vittoria hanno fatto subito dimenticare ai convenuti la calura della giornata che, con una breve passeggiata, sono approdati per la riunione conviviale nel giardino di un ex convento, ora ristorante hotel Farfense. Numerosi gli ospiti, tra cui il Sindaco Fabrizio Vergari, Benedetto Ranieri della Delegazione di Ancona, Leonardo Seghetti di Pescara Aternum - autori di pregevoli e dotti interventi - e altri Accademici. La cuoca Daniela Funari ha deliziato gli ospiti con sapori genuini e della più pura tradizione: cesti di fritture di verdure in pastella, tenere olive ascolane, galantina accompagnata da giardiniera e un assaggio di mortadella dei Sibillini, tortelloni di carne e spinaci al nero pregiato dei Sibillini e nidi di rondine conditi con un ragù e, per finire, faraona dorata con cicoria selvatica. Foto 1. Aperitivo in giardino. Foto 3. Il Delegato consegna il guidoncino al Sindaco Fabrizio Vergari. Foto 4. La Simposiarca ringrazia la cuoca Daniela Funari. Foto 4. Fritture.

Delegazione Den Haag-Scheveningen - riunione conviviale e consegna attestato di benemerenza

3 Luglio 2021,

La Delegazione di Den Haag-Scheveningen si è ritrovata al ristorante "Palato" (Den Haag) per celebrare i quarant'anni di appartenenza all'Accademia di Alessandro Germano, Accademico onorario. Con la consegna dell’attestato di benemerenza e del distintivo dedicato a chi celebra questo importante traguardo, Alessandro Germano ha raccontato la vita della Delegazione dei primi anni in Olanda, periodo in cui i ristoranti italiani erano pochi e i prodotti tipici italiani erano difficilmente reperibili. La cena al ristorante Palato è stato un buon esempio del progresso che si è avuto negli ultimi trenta anni sul territorio, con l'utilizzo di materie prime di ottima qualità valorizzate dalla bravura dello chef. A fine serata, il Delegato Ciro Pernice ha presentato e consegnato agli Accademici il nuovo volume dell’Acccademia “Storia della cucina italiana a fumetti”.

Delegazione Sulmona - consegna premio "Dino Villani" (2020)

2 Luglio 2021,

Alla presenza del Sindaco Marianna Scoccia e del consiglio comunale di Prezza e di numerosi Accademici e cittadini, è avvenuta la consegna del Premio "Dino Villani" (2020) alla azienda Praesidium di Prezza per il prodotto Ratafia. Foto 1. il Delegato Giovanni Maria D'Amario consegna il premio. Foto 2. Il Vicesindaco consegna una targa a nome dell'amministratore comunale. Foto 3. Il Delegato e i proprietari dell'azienda ringraziano gli intervenuti. Foto 4. Il prodotto premiato.

Delegazione Biella - riunione conviviale

1 Luglio 2021,

Serata di inizio estate nell'agriturismo di Paolo Nicolo a Sordevolo, sulle Prealpi biellesi. L'azienda utilizza esclusivamente i suoi prodotti come materia prima per la realizzazione dei piatti: carne bovina, pollame, latticini e verdure. Il menu proposto è stato in parte lasciato alla sorpresa di quanto l'orto poteva offrire nella giornata scelta per il convivio. Piatti semplici legati alla tradizione locale,  ben cucinati ed esaltati dalla freschezza e dalla genuinità degli ingredienti. Foto 1. La Delegata Maria Luisa Bertotto con il gestore Paolo Nicolo. Foto 2. La Delegata presenta il menu della riunione conviviale. Foto 3-4. Accademici a tavola.

Delegazione Carpi-Correggio - riunione conviviale e consegna Premio "Massimo Alberini" 2020

30 Giugno 2021,

La Delegazione di Carpi-Correggio ha organizzato una riunione conviviale presso il ristorante pizzeria “Blu Notte” a Lemizzone di Correggio in occasione della quale è avvenuta la consegna del Premio “Massimo Alberini” 2020 al Forno di Canolo snc. di Correggio. Ospiti del convivio, il Sindaco di Correggio Ilenia Malavasi e l’Assessore Assessore alle Attività Produttive, Commercio e Centro Storico Monica Maioli che hanno premiato il Sig. Parmeggiani Fabio e i collaboratori. È intervenuto, inoltre, il dottor Vanes Fontana che ha relazionato sull'evoluzione dei prodotti da forno in Italia. Foto 1. Il Delegato Veroni consegna al Sindaco Malavasi la nuova pubblicazione dell’Accademia “Storia della cucina italiana a fumetti”. Foto 2. Il Delegato Veroni, il Sindaco Malavasi e il premiato Fabio Parmeggiani. Foto 3. Accademici e ospiti. Foto 4. Collaboratori del Forno di Canolo che hanno partecipato alla premiazione.

Delegazione Chieti - riunione conviviale

30 Giugno 2021,

La prima riunione conviviale in presenza della Delegazione di Chieti punta su un locale aperto qualche giorno prima del lockdown del 2020, "La locanda di Jo", in attività proprio nel capoluogo teatino, e su uno chef giovane ma già dotato di esperienza internazionale. La serata è stata tenuta all'aperto ed è stata l'occasione che ha permesso alla Delegazione di programmare l'attività per il prossimo semestre, con le proposte di ciascun Accademico che sono state vagliate da tutti in modo da comporre un programma di massima che porterà allo svolgimento di un calendario ricco e nutrito. Inoltre è stata l'occasione per festeggiare l'incarico di Proboviro nazionale dell'Accademica Valeria Evangelista. Un minuto di raccoglimento, prima dell'inizio del convivio, per la scomparsa dell'Accademico onorario, Fausto Oddone Celestini, che aveva festeggiato lo scorso anno 50 anni di Accademia. Foto 1. Il minuto di raccoglimento per la scomparsa dell'accademico Celestini con il Vice Presidente vicario D'Alessio e il Coordinatore Territoriale e Delegato di Chieti D'Auria. Foto 2. Il brindisi del Delegato per il Proboviro nazionale Evangelista. Foto 3. La copertina del menu. Foto 4. Il tavolo accademico.

Delegazione Palermo - riunione conviviale e consegna attestato di appartenenza

30 Giugno 2021,

La Delegazione di Palermo si è ritrovata, per la prima riunione conviviale dopo il periodo di chiusura, presso il ristorante "Tannura Osteria" gestito dai fratelli Trapani. Un'atmosfera rilassata e con l'entusiasmo di ritrovarsi ritornando alla "normalità" è stata l'occasione per festeggiare finalmente l'Accademico Gaetano Marano consegnandogli l'attestato di appartenenza venticinquennale all'Accademia. Nella foto la Delegata Daniela Nifosì Caracappa consegna il distintivo d'argento e la pergamena a Gaetano Marano. L'affabile presentazione del Simposiarca Giuseppe Giaimo, il ricco menu, contraddistinto dai sapori della tradizione regionale in chiave moderna e raffinata, unitamente alla bravura dello chef,  sono stati molto apprezzati dagli Accademici.

Delegazione Riccione-Cattolica - riunione conviviale e consegna Diploma di Buona Cucina

30 Giugno 2021,

La Delegazione di Riccione-Cattolica ha organizzato una delle due riunioni conviviali di giugno al ristorante "Controcorrente" di Morciano di Romagna (RN), per la consegna del Diploma di Buona Cucina al meritevole locale che si è subito distinto per la proposta di una cucina rigorosamente di pesce, però, nell’entroterra romagnolo. La lavorazione dei prodotti ittici dell’Adriatico è coniugata con l’esperienza della cucina di famiglia contadina e a sua volta è sempre associata ad abbinamenti di materie prime e tipologie di cotture che esprimono la gustosa percezione della innovazione, sempre nel rispetto della tradizione. Per l’occasione lo chef Alessandro Lerario ha proposto un nuovo piatto, poi inserito regolarmente nel menu: i tagliolini vongole e calamari nostrani con bottarga di muggine e limone (Foto 3) che hanno riscosso un grandissimo successo e il plauso di tutti gli intervenuti. Il Vice Sindaco di Morciano arch. Andrea Agostini (foto 2) ha portato i saluti e i rallegramenti della comunità locale. Foto 1. La consegna del Diploma. Da sinistra il Vice Delegato Frederic Monteverde, lo chef Alessandro Lerario, il responsabile di sala Francesco Renzi, il Delegato Fabio Giavolucci. Foto 3. Tagliolini vongole e calamari nostrani con bottarga di muggine e limone. Foto 4. Baccalà mantecato con salsa alla spirulina e semi di zucca.

Delegazione San Marino - riunione conviviale e consegna attestato di appartenenza

29 Giugno 2021,

Per festeggiare la ritrovata convivialità, la Delegazione di San Marino si è riunita per festeggiare l'estate al ristorante “Cesare”, nell’incantevole cornice del centro storico della Repubblica. In apertura, il Delegato Andrea Negri (foto 1) ha relazionato sul tema "La storia del grano", protagonista del mese di giugno e fondamento assoluto dell'alimentazione mondiale, destando un vivo interesse tra i presenti per l'originalità della sua esposizione. È stata l'occasione anche per consegnare l'attestato di 35 anni appartenenza all'Accademica Ingeborg Restelli Della Fratta (foto 2). La serata è stata estremamente piacevole e il menu dello chef Graziano Canarezza (foto 3) è stato molto apprezzato dagli Accademici e dagli ospiti . Sono stati consegnati, inoltre, i volumi della Biblioteca di Cultura gastronomica“Fritti, frittate e frittelle nella cucina della tradizione regionale” e " Le festività religiose nella cucina della tradizione regionale. La Quaresima, la Pasqua, il Natale, I Santi Patroni".

Delegazione Cortina d'Ampezzo - riunione conviviale

27 Giugno 2021,

“Senza Tempo: a tavola ieri come oggi”: questo il titolo del convivio che ha finalmente riunito la Delegazione presso il ristorante rifugio Ospitale di Cortina d’Ampezzo. Per gli Accademici, ritrovarsi a tavola tutti insieme è stato emozionante e ha conferito un senso più profondo al tema della giornata, dedicata alla cucina tradizionale ampezzana rivisitata ai giorni nostri. L’incontro è stato arricchito dalla competenza storica di Elsa Zardini, Presidente dell’Union Ladis de Anpezo, che ha fatto rivivere le vicende del luogo, e dalla consegna delle insegne al nuovo Accademico Fabio Alverà, che da tempo aspettava di entrare a far parte a pieno titolo della Delegazione. Una riunione conviviale, questa della ripresa, che il Simposiarca Diego Dipol ha sapientemente organizzato in un luogo molto amato della tradizione storica ampezzana. Foto 1. La Delegata Monica De Mattia e la brigata di cucina. Foto 2. Il menu. Foto 3. Tagliolini al finto tartufo di montagna. Foto 4. Kaiseschmarren.

Delegazione Cosenza - riunione conviviale

26 Giugno 2021,

Si è tenuta a Belvedere Marittimo, presso il ristorante "Sabbia d’Oro", la riunione cconviviale d’estate della Delegazione di Cosenza (foto 1). Grazie al miglioramento della situazione sanitaria nazionale, è stato finalmente possibile tornare alle tradizionali attività accademiche più che mai sentite, tanto come momento di convivialità che di recupero di una socialità di cui si avvertiva grande bisogno (foto 2). L’abilità di Palmino ed Anna Raffo in cucina e la cortese efficienza del personale di sala sono stati particolarmente apprezzati dagli Accademici (foto 3). L’occasione si è resa propizia per consegnare il diploma di appartenenza all’Accademico Francesco Saverio Tirone (foto 4). 

Delegazione Sulmona - consegna Premio "Dino Villani"

26 Giugno 2021,

La Delegazione di Sulmona ha consegnato il Premio "Dino Villani" assegnato al Mostacciolo di Castel di Sangro della pasticceria Dolci Tradizioni di Laura Fioravanti. La cerimonia si è tenuta nell'aula consiliare del Comune sangrino. Foto 1. Il Delegato Giovanni Maria D'Amario illustra le finalità dell' Accademia e le motivazioni del Premio alla presenza del Sindaco, del consiglio comunale e dello chef Niko Romito.  Foto 2. Consegna del Premio. Foto 3. Foto con gli Accademici della Delegazione di Sulmona. 

Delegazione Imola - convegno e riunione conviviale

25 Giugno 2021,

Dalla tavola con San Domenico, così come raffigurata nel più antico dipinto del Santo a 800 anni dalla sua morte, la Delegazione di Imola, dopo il convegno nel secondo chiostro ex conventuale, ha concluso i primi festeggiamenti per il suo cinquantenario, alla presenza del Segretario Generale Roberto Ariani, raccogliendosi in serata per una riunione conviviale che riprendesse alcuni degli ingredienti e del cibo del Trecento, come il persico di lago e il salmerino. A predisporre il menu, validato dall'Accademico onorario Massimo Montanari, è stato il cuoco del ristorante San Domenico Max Mascia. E i piatti hanno confermato le vaste conoscenze e le capacità applicative nonché professionali della cucina. Una riscoperta di antichi sapori ben inseriti e aggiornati da quel tanto di innovazione che ha favorito il gusto degli Accademici con la scelta dell'ottimo abbinamento dei vini della cantina imolese Tre Monti, con l'Albana in otre Vitalba colma di consensi. Foto 1. Il Segretario Generale Roberta Ariani presenta l'ultimo volume dell’Accademia “Storia della cucina italiana a fumetti". Foto 2. Commento e plauso alla brigata di cucina. Foto 3. Zuppa tiepida di asparagi con crocchetta di gamberi; riso mantecato con cipolla tostata e saba di mosto di Sangiovese; letto di dentice al tegame in guazzetto di carciofi alle erbe.

Delegazione Rovigo-Adria-Chioggia - riunione conviviale

25 Giugno 2021,

Nella splendida cornice del giardino della Trattoria “al Ponte” di Lusia si è svolta la riunione conviviale d’estate che segna la ripresa dell’attività della Delegazione. Chef dello storico locale, attivo da oltre centocinquant’anni sempre con la stessa gestione familiare, è ora il giovane Enrico Rizzato, che coadiuva in cucina la madre Giuliana e che ora propone una serie di piatti basati sulla tradizione del territorio arricchiti da innovazioni nelle tecniche di cucina ma sempre attenti al gusto e all’utilizzo delle ottime materie prime locali. La serata sotto le stelle è stata estremamente piacevole ed ha avuto un esito felicissimo. Il menu è stato molto ben apprezzato, in particolar modo il risotto di rane (foto 4) preparato in modo perfetto e valutato dai presenti con un punteggio altissimo. In apertura, il Delegato Giorgio Golfetti (in foto 1 in piedi con il Segretario Canzio Bonazzi, l'Accademico Sergio Schiavon e signora Anna al tavolo), ha ripercorso assieme al patron Luciano Rizzato, padre dello chef, la storia del locale elogiando poi il giovane Enrico per il giusto equilibrio nei piatti tra tradizione e innovazione, così che meritatissimi applausi hanno salutato la consegna di un libro e della vetrofania dell’ Accademia ai bravi gestori del locale (foto 2). Questi hanno ricevuto anche gli elogi da parte dell’ Assessore Regionale Veneto Cristiano Corazzari presente nel ristorante che poi ha voluto portare i suoi graditi saluti anche agli Accademici presenti a ai loro ospiti (foto 3). 

Delegazione Mugello - riunione conviviale

24 Giugno 2021,

Per festeggiare la ritrovata convivialità la Delegazione del Mugello si è riunita al ristorante “Il Ginepraio l’agriristoro”, nell’incantevole cornice dell’agriturismo Vita Nova a Vicchio (FI), dove tra rose antiche e cespugli di ginestre si apre lo splendido panorama dei rilievi appenninici e della vallata mugellana. Durante la riunione conviviale è stato celebrato l’ingresso di due nuovi Accademici, Lorenzina Baldi (foto 1) e Giacomo Volpi (foto 2). Alto il gradimento dei piatti preparati con grande cura e abilità da Marco Bianchini, giovane chef già noto e apprezzato dagli Accademici (foto 4 – la tavola ed alcuni dei piatti serviti: pappa al pomodoro con spuma di acqua di pomodoro e pane all’oro; faraona ripiena alla cacciatora, spinaci e patate croccanti; caramello salato, gelato e scaglie di sale). Un lungo applauso ha accompagnato, al termine della serata molto partecipata e non priva di commozione, la consegna del piatto dell’Accademia allo chef Bianchini insieme ai ringraziamenti al personale di sala e al patron Simone Boni (foto 3).

Delegazione Novara - riunione conviviale e consegna attestati di appartenenza

24 Giugno 2021,

La Delegazione di Novara riprende la sua attività visitando un nuovo ristorante nel centro della città, "I Sicani", gestito da una famiglia siciliana e con un cuoco (foto 1) che, seppur nato a Novara, è originario anche lui della Sicilia. Una piacevole sorpresa per tutti gli Accademici che hanno gustato un menu particolare, ben cucinato e ben presentato. È stata l’occasione, dopo la forzata pausa, per consegnare l’attestato di 35 anni di appartenenza accademica a Remigio Bazzano (foto 2) e per dare il benvenuto a due nuovi Accademici: Giuseppina Gambaro (foto 3) e Alessandro Cafagno (foto 4).

Delegazione Catanzaro - riunione conviviale e consegna premio "Massimo Alberini"

23 Giugno 2021,

La Delegazione di Catanzaro si è ritrovata al ristorante "Le Querce" per la riunione conviviale in occasione della quale è avvenuta la consegna del premio "Massimo Alberini" al caseificio De Masi. In foto 1, la Delegata Rosanna Muscolo Nicotera consegna il premio al titolare della ditta De Masi. Foto 2. Prodotti del caseificio degustati durante il convivio.

Delegazioni Rieti e Ascoli Piceno - riunione conviviale

20 Giugno 2021,

Si è tenuta a Rieti, presso la trattoria "La botte", la riunione conviviale congiunta delle Delegazioni di Rieti e Ascoli Piceno (foto 1) guidate rispettivamente da Francesco Maria Palomba e Vittorio Ricci (in foto 2, da sinistra Ricci e Palomba). La cuoca Carla, in cucina, si è espressa al meglio facendo gustare le specialità della terra reatina e Giuseppe, tra i tavoli, si è comportato da perfetto padrone di casa facendo sentire a proprio agio gli ospiti e raccogliendo unanime apprezzamento. Menzione speciale per l'insalata di nervetti, la coratella e i pizzicotti. Ottimi i vini di Casale del Giglio, considerato un produttore locale, stante le origini amatriciane del titolare. Gli Accademici, dopo il pranzo, hanno visitato la mostra “Oltre una sorte avversa. L’arte di Amatrice e Accumoli, dal terremoto alla rinascita”, allestita dalla Fondazione Varrone, che comprende una selezione di opere, reperti e documenti restaurati provenienti dalle rovine di palazzi, chiese e strutture religiose del territorio amatriciano e accumulese, danneggiate o distrutte dal sisma del 2016. La valenza simbolica della mostra è stata l’occasione, oltre che per ricordare l’intervento dell’Accademia in occasione del sisma, per la Delegazione ascolana di svolgere la conviviale della ripartenza. Per la Delegazione reatina si è trattato invece del secondo appuntamento di incontro in presenza. Durante la visita della mostra gli Accademici sono stati raggiunti dal Vescovo di Rieti, Monsignor Domenico Pompili (foto 3).

Delegazione Ragusa - riunione conviviale e consegna attestato di appartenenza

19 Giugno 2021,

La Delegazione di Ragusa si è ritrovata per una importante riunione conviviale presso il ristorante Duomo dello chef Ciccio Sultano (Ibla, Ragusa). Con l'occasione è avvenuta la consegna all'Accademica Franca Di Grandi dell'attestato di benemerenza per la sua appartenenza quarantennale all'Accademia. In foto 1. Da sinistra, il Delegato di Ragusa Vittorio Sartorio, Franca Di Grandi con il riconoscimento conferitole, Il Consigliere di Presidenza Ugo Serra. Foto 2. Il Consigliere di Presidenza Ugo Serra consegna a nome della Delegazione di Ragusa il piatto dell'Accademia allo chef Ciccio Sultano.