Tu sei qui

Dalle Delegazioni

Delegazione Carpi-Correggio - riunione conviviale e consegna Diploma di Buona Cucina

22 Settembre 2020,

Una serata conviviale viva, con la presenza di Accademici, familiari e ospiti (foto 1) per la consegna del Diploma di Buona Cucina al ristorante "Prima o poi" di Rolo (RE). La serata ha visto anche la presenza del Sindaco di Rolo dott. Luca Nasi che si è mostrato molto interessato all'attività della Delegazione di Carpi-Correggio. Il Simposiarca Paolo Avaltroni ha chiarito i punti che caratterizzano il locale, la sua storia ultra ventennale caratterizzata dai titolari Tino e Lorella sempre molto attenti e disponibili (in foto 2 Tino con il Delegato Veroni e il Sindaco Nasi). Durante la riunione conviviale è stato anche introdotta la nuova Accademica Olga Guerra (in foto 3 con il Delegato e il Sindaco Nasi). Si è passati alla disamina degli appuntamenti programmati per l'anno in corso con particolare attenzione alla Cena Ecumenica e allo sviluppo del tema dell'anno "Fritti, Frittate e Frittelle nella cucina regionale delle tradizione" e alla conviviale delle Feste. Gli Accademici hanno potuto gustare un menu eccellente, in tutti i suoi piatti molto equilibrati (foto 4, gnocco fritto con prosciutto).

Delegazione Cortina d'Ampezzo - riunione conviviale

18 Settembre 2020,

La Delegazione di Cortina d’Ampezzo si è ritrovata presso il Ristorante Baita Fraina di Cortina per condividere “Giusto un goto” in compagnia. L’ora dell’aperitivo è stata il momento per ritrovarsi al tramonto, al termine di una calda giornata quasi ancora estiva, davanti ad un panorama unico. I piatti proposti da Luca Menardi come stuzzichini di accompagnamento hanno stupito gli Accademici per la fantasia degli abbinamenti e la freschezza degli ingredienti: ancora una volta la buona cucina e la calda atmosfera hanno accolto i partecipanti in un incontro diverso dal solito, frizzante come un calice di buon prosecco. Foto 1. La Delegata Monica De Mattia. Foto 2. Brindisi con gli Accademici. Foto 3. Vellutata di fagioli di Lamon "bala rossa" con porcini tostati. Foto 4. Polentina di mais sponcio con stoccafisso mantecato.

Delegazione Pescara - riunione conviviale

18 Settembre 2020,

La Delegazione di Pescara si è ritrovata all’Hotel Promenade di Montesilvano per la riunione conviviale dal tema “L’affascinante mondo dei vini rosa, tra storia, attualità e tendenze”. L’appassionante percorso narrativo e degustativo ha avuto come guida e brillante relatore Massimo Di Cintio, giornalista enogastronomico, scrittore nonché Accademico di Pescara. Uno squisito menu a base di pesce, scelto dai Simposiarchi Giuseppe Fioritoni e Antonio Ruscitti, servito nel rigoroso rispetto delle norme anti-Covid, è stato preparato dallo staff del ristorante “Le Tamerici” del Promenade. Foto 1. Il Delegato Giuseppe Fioritoni introduce il tema della serata. Foto 2. La sala della riunione conviviale. Foto 3. Il relatore Massimo Di Cintio. Foto 4. Lo staff di cucina e di sala del ristorante.

Delegazione Messina - riunione conviviale

16 Settembre 2020,

La Delegazione di Messina ha visitato l’Hostaria San Francesco a pochi passi dal sagrato della bellissima Chiesa barocca dedicata a San Francesco di Paola, situata sulle pendici del Capo di Milazzo con vista mozzafiato sul golfo. Una pioggia settembrina ha costretto la Delegazione a rinunciare alla programmata apparecchiatura all’aperto ma la delusione è stata compensata dall’eccellente qualità delle portate e dalla cortesia ed efficienza del servizio. Il Delegato (Foto 1) ha introdotto la conviviale congiuntamente al Simposiarca Consultore Tommaso Faranda. Unanime il gradimento delle preparazioni fra cui spiccava per qualità e sapore lo “Spaghetto quadrato al cacao con salsa di piacentinu ennese" (Foto 4), testimoniato dalla valutazione molto elevata e dal dibattito finale condotto dal Delegato e con numerosi interventi (Foto 3) concluso dalla consegna del guidoncino accademico alla chef-patronne Veronica e al patron Giovanni da parte di Trimarchi e Faranda (foto 4).

Delegazioni Buenos Aires, Ragusa, Singapore-Malaysia-Indonesia - webinar

12 Settembre 2020,

Il webinar “Mondo Montalbano, la Sicilia tra cucina, cultura e internazionalizzazione” organizzato congiuntamente dalle Delegazioni di Buenos Aires, Ragusa e Singapore-Malaysia-Indonesia il 12 settembre, si è aperto con il saluto e l’incoraggiamento del Presidente Paolo Petroni (foto 1) e ha visto uniti virtualmente 22 Paesi, 45 Delegazioni e più di 200 partecipanti. I Delegati Alberto Lisdero da Buenos Aires, Vittorio Sartorio da Ragusa e Giorgio Maria Rosica da Singapore hanno introdotto gli importanti ospiti tra cui l’Ambasciatore d’Italia in Argentina Giuseppe Manzo e l’Ambasciatore d’Italia a Singapore, Raffaele Langella.  Ha brillantemente moderato il webinar Anna Lanzani (foto 2), Vice Delegata di Buenos Aires, che ha presentato e intervistato i relatori: l’attore Cesare Bocci (foto 3), il Mimì Augello della serie televisiva del Commissario, la scrittrice Costanza DiQuattro, autrice del libro “La mia casa di Montalbano” e il Consultore di Singapore Giuseppe Scaccianoce. Dopo gli interessanti e divertenti interventi e le presentazioni dei relatori, è seguita  una vivace sessione di “domande e risposte” rivolte in particolare all’attore Bocci che con bravura ha messo in piena luce l’identità della cultura gastronomica siciliana e il ruolo unico che ha avuto Andrea Camilleri nel far conoscere la Sicilia  e la sua Cucina al Mondo intero.

Delegazioni Cefalù e Palermo - riunione conviviale congiunta

12 Settembre 2020,

Per ringraziare il Sindaco che aveva offerto alle Delegazioni di Palermo e Cefalù numerosi “sfogli” a Parigi in occasione della III settimana della cucina italiana nel mondo, le due Delegazione hanno chiesto a Ida Rampolla del Tindaro Accademica di Palermo di svolgere il ruolo di Simposiarca per la conviviale programmata a Polizzi Generosa, cittadina che ricevette l’epiteto di “Generosa” da Federico II nel 1234. Sede della conviviale, gli antichi magazzini del palazzo Notarbartolo, risalenti al 1400, che restaurati e arredati sono divenuti i locali del ristorante “U Bagghiu”. La Simposiarca ha illustrato le pietanze tradizionali di Polizzi, dalle casarecce con il ragù e la faggiola piatta tipica, al “coniglio”, preparazione tipica della cucina povera in cui al posto del coniglio vengono utilizzate tutte le verdure della campagna. Fra i dolci tipici, oltre ovviamente allo sfoglio, ha ricordato il buccellato realizzato con l’uva passa in sostituzione dei fichi. Gli Accademici, guidati dalla Simposiarca, hanno visitato la città, in particolare il Palazzo di città e la Chiesa madre. Condizioni climatiche rapidamente mutate con l’arrivo di violenti scrosci d’acqua hanno impedito la continuazione della visita alla città e graditissimo è stato l’invito di Ida Rampolla del Tindaro che ha ospitato, nel suo palazzo del ‘700, i presenti e il sindaco del paese Giuseppe Lo Verde, alla presenza anche del Presidente del "Consorzio dello sfoglio" Mario Ilarda per gustare il tipico dolce locale, lo sfoglio. Foto 1. Accademici di Cefalù e Palermo in una sala del Palazzo Comunale. Foto 2. Ida Rampolla illustra la storia di Polizzi e dei palazzi storici della Città durante il trasferimento dal Comune al ristorante “u Bagghiù”. Foto 3. Il Vice Delegato di Cefalù Antonio Spallina (a sinistra),  i Delegati di Cefalù (Nicola Nocilla) e Palermo (Daniela Nifosì) e il cuoco Andrea David (in primo piano).

Delegazione Fermo - riunione conviviale

11 Settembre 2020,

Partecipatissima Conviviale nella più stretta osservanza delle regole anti Covid presso il ristorante Il Gambero di Porto Sant’Elpidio. Il tema della stagionalità del pesce ha avuto piena rispondenza nel menu ove Piero De Santis (in foto 1 con il Delegato Fabio Torresi) ha proposto una carrellata dei pesci di stagione del medio Adriatico. Gli ospiti sono stati accolti con un calice accompagnato da stuzzichini a bordo piscina per poi riunirsi a tavola nell’accogliente sala interna. Ad un primo antipasto di panocchie al vapore è seguito un hamburgher di triglia e nasello per poi passare ai trucioli del Pastificio Carla Latini con dadolata di sgombro e mirepois di verdure. Ricchissima la grigliata mista e per finire zuppa inglese e passito. La serata è stata infarcita di vari momenti quali l’investitura ad Accademica di Luciana Cantarini (foto 2), il ricordo di Abdullani Makki consorte di Nadia Zacchi e dell’Accademico Walter Lattanzi con la consegna di un cadeaux alla famiglia. Molto interessante la relazione del dott.Tonino Giardini, Direttore nazionale settore pesca della Confagricoltura (a sinistra in foto 3, a destra Ugo Bellesi Delegato di Macerata) il quale ha dissertato sulle varie problematiche legate al settore, quali il fermo pesca, l'acquacoltura e la commercializzazione dei prodotti ittici.

Delegazione Rovereto - riunione conviviale

10 Settembre 2020,

La Delegazione di Rovereto si è ritrovata nel giorardino del ristorante "La Vineria De Tarczal", a Marano di Isera (TN). Clima estivo, con ottimo menu (trota salmonata su letto di misticanza; canederlotti al tartufo del Baldo; guanciale brasato con polenta; semifreddo alla grappa con arance caramellate), predisposto dai Simposiarchi Cristiana Giovanazzi e Giancarlo Rudari (ritratti in foto 4 insieme al Delegato Germano Berteotti  e alla Vice Delegata Donata Loss), che hanno relazionato sui rispettivi prodotti, serviti in tavola. Sono intervenuti il sig. Vittorio Leonardi, Titolare della società Trota Oro di Preore (TN), nonché il sig. Giorgio Frizzi, "decano" dei tartufai roveretani.

Delegazione Chieti - riunione conviviale in onore del Vice Presidente Vicario Mimmo D'Alessio

9 Settembre 2020,

Nella cornice del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele, la Delegazione di Chieti ha organizzato una Conviviale di gala per festeggiare la designazione del Delegato onorario Mimmo D'Alessio a Vice Presidente Vicario dell'Accademia Italiana della Cucina: alla presenza di tutti i Delegati dell'Abruzzo, in considerazione del fatto che Mimmo D'Alessio è stato per oltre un decennio Coordinatore Territoriale, rallegrati da un menu di grande spessore, curato dalla famiglia Tinari in maniera impeccabile, gli Accademici hanno ricordato tutte le tappe della carriera di Mimmo, che è stato per ognuno di loro una guida ed un esempio di grande dedizione al sodalizio. Una serata di commozione e di risate, chiuso da un memorabile discorso di ringraziamento del Vice Presidente Vicario che ha ripercorso tutta la sua esperienza di Accademico ringraziando il Presidente Paolo Petroni e gli altri membri del Consiglio per la fiducia mostratagli eleggendolo alla carica di Vice Presidente Vicario. Foto 1. Tutti i Delegati abruzzesi presenti alla serata. Foto 2. Mimmo D’Alessio durante il suo intervento. Foto 3. Scorcio del tavolo imperiale. Foto 4. La Simposiarca della serata Graziella Soldato mentre illustra il menu.

Delegazione Empoli - riunione conviviale

9 Settembre 2020,

Fattoria di Petriolo, Osteria di Golpaja, nomi antichi e morbide colline, coltivate da sempre con attenzione e passione: è qui che la Delegazione di Empoli ha deciso di organizzare l’appuntamento di settembre. In questo contesto incantato i numerosi Accademici convenuti, insieme ai molti ospiti, hanno visto avvicendarsi le svariate pietanze del ricco menù proposto, insieme ad un servizio davvero impeccabile e puntuale mentre il maitre sommelier Lorenzo Caponi forniva spiegazioni sapienti sui vari vini serviti. I piatti proposti non hanno deluso le aspettative dei convenuti, che così hanno potuto apprezzare l’ uovo pochè fritto, i paccheri al ragù di cinta, la frittura mista di pollo, coniglio e verdure e per finire zuppa inglese, tipico dolce della tavola toscana. Il fritto come tema dell’anno accademico da sempre protagonista della cucina contadina toscana, rivisitato dallo chef Pinciaroli secondo diverse modalità tecniche di cottura da lui illustrate alla fine della serata. Soddisfazione generale per l’ambiente, per l’organizzazione meticolosa opera del Simposiarca Giovanni Donnini e per la qualità dei piatti serviti, è stata infine espressa, a conclusione della serata, dal Coordinatore territoriale Roberto Doretti, convenuto per l’occasione insieme ad una significativa rappresentanza della Delegazione di Montecatini e alla Delegata del Mugello Monica Sforzini.

Delegazione Svizzera Italiana - riunione conviviale e consegna diploma di appartenenza

5 Settembre 2020,

La Delegazione della Svizzera Italiana si è ritrovata al Grotto del Cavicc, noto anche come il grotto del premio Nobel per la letteratura Hermann Hesse, che amava ritirarsi in questo angolo di verde sulla Collina d’oro vicino a Lugano. La conviviale ha avuto quale ospite Franco Lurà (foto 1), Presidente di Slow Food Ticino (Svizzera), che ci ha parlato dei due Presidi ticinesi inseriti nel menu: la farina bóna della Valle Onsernone (foto 4) e lo Zincarlin da la Vall da Mücc. Durante il convivio sono stati consegnati: al Delegato onorario Paolo Grandi (foto 3) il diploma di appartenenza per i suoi 35 anni e al Console Generale d’Italia a Lugano Mauro Massoni (foto 3) le insegne quale Accademico onorario.

Delegazione Imola - riunione conviviale

31 Agosto 2020,

È stata la verace pizza napoletana la protagonista assoluta della conviviale nel nuovo locale "Quattroquinti" aperto da qualche mese nella storica via Marsala di Imola. A esibire la qualità raggiunta sono due giovani, l'uno pizzaiolo e l'altro cuoco, che ben si affiancano con risultati davvero convincenti. Sei gli spicchi di altrettante pizze gustate dagli Accademici che al termine hanno a lungo applaudito e incoraggiato la giovane brigata di cucina e di sala. Sugli scudi la pizza Napoli a Imola (foto 4), la Marinara e la Margherita. Foto 1. Un tavolo con Accademici. Foto 2. consegna del guidoncino dell'Accademia alla brigata di cucina. Foto 3. Il menu. 

Delegazione Miami - riunione conviviale del ritorno

31 Agosto 2020,

La Delegazione di Miami ha ripreso l'attività accademica ritrovandosi presso il ristorante "La Giulietta", situato in un ampio cortile all'aperto, circondato da alberi di limoni. Il locale segue i canoni della filosofia "green" e prepara piatti con alimenti organici acquistati presso fattorie locali, rispettando la stagionalità dei prodotti: una vera novità per Miami. Dopo l'introduzione del Delegato Antonio Pianta, del proprietario Tommaso Morelato e dello chef Andrea Marchesin (foto 1), è intervenuto il neo Accademico Antonio Laudito (foto 2), cardiochirurgo, che ha svolto un intervento molto apprezzato sul rapporto tra alimentazione e salute. 

Delegazione Fermo - riunione conviviale

14 Agosto 2020,

La Delegazione di Fermo prova a dare nuovo impulso alla convivialità, allo stare insieme e alla frequentazione dei ristoranti e per la sera del 14 agosto ha proposto agli Accademici il menu più tipico del Ferragosto nel Fermano ritrovandosi al ristorante La Brocca. Il ristorante è locato in uno degli splendidi paesini storici della media collina quale è Montottone, a mezz’ora dall'affollatissima costa d’agosto. In cucina sono presenti tre generazioni di cuoche che si tramandano il sapere culinario più tipico del territorio. Alla serata, svoltasi al fresco del capiente terrazzo dell’esercizio, hanno partecipato Accademici della Delegazione di Macerata e il Consultore di Macerata Sauro Vittori ha intrattenuto i convenuti con alcune dissertazioni sugli olii e grassi da frittura, eleggendo quale ottimale per l’alta temperatura di fumo, lo strutto, preparazione tipica dell’arte norcina Fermana. Tale il clima di sodale amicizia e simpatia fra i convenuti che la maggior parte dei presenti si è attardata sino alle ore piccole in una visita al paese che ha riservato scorci incantevoli e quasi surreali sotto una falce di luna ferragostana. 

Delegazione Penisola Sorrentina - riunione conviviale

12 Agosto 2020,

La Delegazione della Penisola Sorrentina si è ritrovata al ristorante Geppolino dell’Hotel Majestic a Sant’Agnello (NA). Serata eccellente grazie alla maestria dello chef Mario Affiniti, a cui è stato consegnato il piatto accademico, all’impeccabile organizzazione del food manager Lucio d’Orsi e della proprietaria Giulia Rossano (in foto con il Delegato Giuseppe De Simone). Il menu tipico di cucina napoletana, con pietanze ricercate ma attente alla tradizione, ha ampiamente incontrato il gusto degli Accademici e i loro graditi ospiti. La serata si è conclusa con i due grandi dessert della tradizione: il babà e la sfogliatella preparata direttamente al tavolo.

Delegazione Chieti - riunione conviviale

11 Agosto 2020,

Per l'annuale "Conviviale degli Sfigati di Ferragosto", che riunisce gli Accademici e i loro ospiti non partiti per le ferie, la Delegazione di Chieti ha scelto di salire fino ai 1100 metri di Piana delle Mele, alle pendici della Majella: qui si trova, immersa in un bosco secolare, la "Baita del Poeta" dove, insieme al Vice Presidente Vicario Mimmo D'Alessio e al Legato per lo Stato Città del Vaticano Mons. Giovanni Lo Giudice, il Delegato Nicola D'Auria ha accolto gli Accademici per una cena tipicamente montana, preceduta dalla relazione dotta e arguta di Maurizio Adezio sul tema "Dalle Feriae Augusti al Ferragosto". Foto 1. L’introduzione alla serata da parte del Delegato Nicola D’Auria con a fianco il Vice Presidente Vicario Mimmo D’Alessio e il Legato Mons. Giovanni Lo Giudice. Foto 2. L'Accademico Maurizio Adezio, relatore della serata. Foto 3. Accademici e ospiti. Foto 4. Uno scorcio del sentiero che porta al locale.

Delegazione Fermo - riunione conviviale

11 Agosto 2020,

La Consulta della Delegazione di Fermo si è riunita per la prima volta dopo il lockdown il giorno 11 agosto; è seguita una piacevole conviviale aperta a tutti gli Accademici sul tema della pesca professionale sottocosta presso il ristorante Perotti di Pedaso. In vigenza del fermo pesca la pesca professionale è una delle attività consentite, per cui con piccole imbarcazioni munite di motori fuori bordo, al tramonto, i pescatori “calano” relativamente vicino alla costa le reti che poi ritirano all’alba. Una pesca povera per pesci di piccola taglia in genere usati per la frittura, per rapide cotture in padella o per il brodetto. A questo la cucina del ristorante Perotti ha aggiunto cozze appena pescate (Pedaso sino a poco tempo fa ospitava il più grande impianto di stabulazione d’Europa) e con questo ha elaborato il menu della conviviale. Per il primo piatto la specialità della casa: il risotto alla pescatora con riproposizione della ricetta in uso dal 1950, cui il proprietario ha voluto aggiungere un fuori programma che ha estasiato ed entusiasmato i commensali: paccheri al ragù di pesce. A seguire frittura mista di “retina” e sgombri e suri appena pescati e cotti alla brace. Un sorbetto al limone ha chiuso la festosa conviviale svoltasi all’aperto, che ha permesso ai convenuti di conoscere la pesca sottocosta e apprezzare specie ittiche in genere trascurate o utilizzate soprattutto nelle preparazioni domestiche.

Delegazione Imola - riunione conviviale

7 Agosto 2020,

La frescura collinare dell'Agriturismo Cà Monti sulle pendici di Montemorosino di Fontanelice ha giovato non poco alla riuscita della conviviale agostana. La cura nella preparazione dei piatti con i prodotti allevati e coltivati nell'omonina azienda agricola ha soddisfatto appieno gli Accademici che hanno apprezzato i sapori, la bontà e la gradevoliezza del cibo, dalla zuppa fredda di verdure agli strichetti e tortellacci, da un arrosto al latte di carne di mora romagnola ad un gelato allo zenzero. Plauso finale per questa ultracentenaria attività condotta dalla famiglia Monti con la consegna del piatto dell'Accademia. Foto 1. Una tavolata di Accademici. Foto 2. Consegna del piatto. Foto 3. Gelato allo zenzero con biscottini del forno a legna.

Delegazione Sulmona - riunione conviviale

5 Agosto 2020,

La Delegazione di Sulmona si è ritrovata al ristorante Antica Corte per la riunione conviviale di agosto. In foto 1. I saluti del Delegato Giovanni Maria D'Amario. Foto 2. La Simposiarca Chiara Buccini illustra il menu. Foto 3. Il Delegato con il cuoco Carlo. Foto 4. Particolare del primo piatto. 

Delegazione Fermo - riunione conviviale del ritorno

25 Luglio 2020,

Sabato 25 luglio la Delegazione di Fermo ha ripreso le attività con una conviviale svolta presso la "Tenuta della Marca" a Campofilone (Fm) dal titolo “Salato di Marca”. “Lo salato” è infatti l’appellativo che nel dialetto Fermano indica tutti i prodotti derivanti dalla lavorazione e conservazione delle carni del maiale. Ritrovatisi nel tardo pomeriggio per visitare l’azienda guidati dal proprietario Diego Iommetti a seguito di una dotta presentazione del convivio da parte della Simposiarca Caterina Testa. I convenuti hanno avuto modo di osservare l'allevamento del "suino della marca", una antica razza autoctona che è stata recuperata geneticamente dall’Universita di Camerino e che rappresenta il prodotto d’eccellenza a base dell’attività de La Tenuta della Marca. Alla visita è seguita la cena-degustazione, dove gli ospiti hanno assaggiato i diversi salumi prodotti utilizzando solo maiale della marca, materie prime naturali e il sale come unico conservante e in ossequio ai tradizionali protocolli in uso nel Fermano. Nel corso della cena, i commensali hanno avuto il piacere di ascoltare un interessante intervento di Benedetto Ranieri, Direttore del Centro Studi Territoriale delle Marche, sulla DOP del ciauscolo.

 

Delegazione Agrigento - riunione conviviale del ritorno

24 Luglio 2020,

La Delegazione di Agrigento si è ritrovata per la riunione conviviale del ritorno a Siculiana, presso il Baglio Caruana Cantina e Relais. Foto 1 e 2. Visita alla cantina Caruana. Foto 5 e 6. Accademici a tavola.

Delegazione Versilia Storica - riunione conviviale del ritorno

24 Luglio 2020,

La Delegazione della Versilia Storica ha ripreso l'attività accademica con una riunione conviviale presso Bagno Villa Grey in Forte dei Marmi (LU) alla presenza del Presidente Paolo Petroni e Signora Roberta Petroni e con la partecipazione della Delegata del Mugello Monica Sforzini e di alcuni Accademici di Cortina d'Ampezzo, Milano, Empoli e Firenze. Una serata importante che ha riscosso il plauso dai presenti sia per la location che per i piatti presentati. Foto 1. La Delegata saluta i presenti. Al tavolo, il Presidente Paolo Petroni, la Signora Roberta Petroni, l’Accademico Stefano Faucci di Firenze. Foto 2. La Delegata Anna Ricci con il Presidente Paolo Petroni. Foto 3. Menu. Foto 4. Cannolo croccante all’arancia con mousse allo yogurt.

Delegazione Alto Vicentino - riunione conviviale del ritorno

23 Luglio 2020,

La riunione conviviale del ritorno della Delegazione dell'Alto Vicentino, dedicata ai sapori d'alpeggio, si è tenuta presso la Locanda Seggiovia di Recoaro Terme (VI). Foto 1. Il Delegato al centro con alla sua sinistra la Simposiarca e alla sua destra i titolari del locale. Foto 2. Tavolo con Accademici. Foto 3. Antipasto con polenta, funghi e fusa di formaggio, sopressa locale con peperone all'acciuga. Foto 4. Dolce sbrisolona alla ricotta e gelato alla fioreta.

Delegazione Cortina d'Ampezzo - riunione conviviale del ritorno

18 Luglio 2020,

"La Conviviale del metro: la distanza che unisce", è stato questo il tema del primo incontro degli Accademici di Cortina dopo la lunga pausa imposta dalle necessità sanitarie. Il piacere di ritrovarsi, la voglia di ricominciare e l’ottima accoglienza riservata alla Delegazione dal ristorante "Villa Oretta" hanno contribuito a realizzare un gradevolissimo convivio all’insegna di serenità e sicurezza; gli Accademici, guidati dalla Delegata Monica De Mattia con allegria e spirito colloquiale, hanno potuto scegliere tra deliziosi menu di carne e di pesce, ben accompagnati dalla scelta dei vini, e hanno poi  prolungato l’incontro sulla terrazza del ristorante,  dove si è anche programmata la futura attività dell’associazione. Foto 1. Il menu. Foto 2. Un momento del pranzo. Foto 3. La Delegata Monica De Mattia al taglio del dolce. Foto 4. Risotto di scampi e fiori di zucca.

Delegazione Chieti - riunione conviviale e consegna diplomi di appartenenza

17 Luglio 2020,

Sfidando la sorte e ridendoci su, la Delegazione teatina dopo aver tenuto le ultime due conviviali il 17 maggio (virtuale) e il 17 giugno, sceglie venerdì 17 luglio per l'appuntamento estivo ritrovandosi presso il ristorante dell'Hotel Villa Maria a Francavilla al Mare (CH) in uno scenario collinare vista mare. Il culmine della serata è stata la cerimonia, piena di aneddoti e ricordi, per la consegna degli attestati di 25 e 35 anni di permanenza in Accademia di Gerardo Di Cola, geniale creatore dei pluripremiati menu della Delegazione, e Mimmo D'Alessio, Consigliere di Presidenza e Delegato onorario. Foto 1. Consegna dei riconoscimenti a Mimmo D'Alessio e Gerardo Di Cola. Foto 2. Il relatore Antonello Antonelli. Foto 3. I saluti del Delegato Nicola D'Auria. Foto 4. Attesa.